Primo giorno

Oggi preparativi. Ho avuto la sensazione svegliandomi, di dover scappare da qualcosa… mi sono girato indietro, guardandomi nel sonno e alle mie spalle credo di aver visto un treno deragliare… e un camion con il portellone aperto in mezzo alle rotaie. Sentendomi in colpa, non so nemmeno io perchè, semplicemente mi sono messo a correre e qualcuno mi ha dato la sua mano, mentre io l’aspettavo. Era una mano morbida e ci siamo messi a correre a perdifiato, che di essere presi non ne avevamo proprio nessuna voglia. E poi mi son svegliato e ho cercato le sigarette. Oggi preparativi, tanti… non mi porto molte cose, ma quelle che mi porto, devo pur portarmele. Sto aspettando qualcosa, mi alzo e vado in cucina. L’idea del sapore della prima sigaretta mi schifa un po’, ma alla prima boccata, nemmeno poi tanto. IN cucina posso scegliere… il caffè richiede un operazione complicata di lavaggio della moka abbandonata a se stessa in una posizione scomposta vicino al lavandino, o un succo di frutta che comunque prima di partire dovrò svuotare e buttare, perchè rimarrebbe lì mezzo aperto per settimane. Propendo per la moka scomposta e me ne frego del succo di frutta, che con la sigaretta ci sta meglio il caffè. Anzi, lo presso bene, che così mi sento più forte anch’io e mi gratto un po’ una chiappa e mi dirigo in bagno, mentre il profumo che preferisco invade la casa, coprendo un po’ l’odore della sigaretta che, comunque, nemmeno sento più. Oggi c’è da fare, ma perlomeno non mi sbatto per sbattermi: lo faccio in prospettiva di una fuga concreta, che forse, per un po’, mi porterà dove voglio arrivare. Forse.

Giulio.

Annunci
Primo giorno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...