Son consigli gratuiti che ti voglio dare…

Dovresti smettere di guardarmi con quegli occhi di cane, tanto io non ti vedo, non ti guardo!! Trascinarmi appresso le pupille in tinta con la piega dei tuoi calzoni di fustagno e polvere, mi spiana l’umore e lo rende orrizzontale e scuro come una carrube finita sotto le ruote di un camion e no, non mi fa felice!

Ci sono sassi e polvere che ti ricordano ovunque io inciampi e mi si sollevano gli orli delle giacche sfatte mentre cerco di racapezzarmi; son ragni secchi che ti somigliano e sanno di linee assurde e comiche, di fili di bottoni staccati e di un mercanteggiare troppo onesto perchè possa renderti ricco.

Dovresti smettere di pretendere che le mie foglie si dispieghino dopo essersi seccate, dovresti evitare di scocciarmi e di cacciarmi senza mira occhiate nello sterno , che tanto lo sai che vanno a finire nel vuoto che ho dentro, perchè quello è il loro posto e lì devono perire.

Stai come un groppo seduto nella polvere, ma non ti vedi!? Sei talmente bianco da sembrare un diavolaccio infarinato, con gli occhi di sanguigna e le orecchie divelte di rosso al sole. Non c’è niente da vedere, non c’è niente da ascoltare, non c’è niente, più niente da fare.

Dovresti cambiare posizione, voltarmi le spalle strette e allargarti dove l’aria è chiara e meno fredda, con i pollini gialli a cercare il mare; perlomeno avresti di che soffrire e avresti di che sognare.

Annunci
Son consigli gratuiti che ti voglio dare…

30 pensieri su “Son consigli gratuiti che ti voglio dare…

  1. Ossignùr !! il paesaggio non promette nulla di buono… L’umore ricorda il Mar Morto
    L’epitaffio potrebbe apparire comico. C’è un rumore di niente che ricorda il suono delle catene

  2. blogandrealiberati ha detto:

    Che belle immagini nelle righe, stileminimo … certo qualche mannaia volante l’ho dovuta evitare pure io … ma veramente intenso e scritto che intriga, fra la dolcezza delle associazioni delle immagini e il significato che conducono in loro: belle e fatali.
    Complimenti 🙂
    Andrea

    1. Grazie Andrea! 🙂
      Però non mi sentivo la dolcezza quando l’ho scritto… o forse sì… non so, però se c’è anche quella che esce, va bene, che in certe circostanze non bisogna essere troppo duri, credo.

      1. blogandrealiberati ha detto:

        … bhe! qualche mannaia volante, come ti scrivevo, l’ho evitata anche io…
        E’ bella e fatale perchè viene fuori una dolcezza che però non cambia la realtà dei fatti… della poesia insomma …che rivela delle cose nascoste 🙂

        1. Aia… non avevo intenzione di rivelare delle cose nascoste! 😦 … volevo solo liberarmi di un po’ di parole… non lo dire che cosa sono le cose nascoste, ok? Non lo dire. 😛

  3. blogandrealiberati ha detto:

    Non lo dirò … giuro X ! … A proposito dei commenti mancanti, ad esempio la tua seconda risposta al secondo commento che ti ho lasciato per questo articolo, non mi è stato notificato … qualcosa che non va forse c’è mah! Comunque ti mando un saluto e ti auguro una buon proseguimento di giornata 🙂
    Andrea

    1. fa niente, fa niente, Andrea… noi siamo abituati a far fronte alle cose che non vanno! Ci fanno un baffo, a noi, i rallentamenti del browser… e anche i commenti mancanti, che tanto abbiamo fantasia a oltranza per scriverne degli altri! Giusto? Giusto!

  4. A proposito di sogni, ecco, queste sono le tue stesse (stupende) parole 🙂

    “Sognare è divertente, Crearsi i sogni lo è di più.”

    Non credo avresti potuto fare di meglio 🙂
    E’… geniale!
    Un abbraccio.

    Eli

    1. Grazie per il geniale, ma forse è troppo, forse è solo questione di sopravvivenza; l’alternativa è spegnersi… o fermarsi a sperare di non spegnersi e nel frattempo, spegnersi comunque, no? 😉 Meglio fare, costruire, vada come vuole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...