Il tradimento

Mi vennero a cercare i briganti, neri, con le barbe lunghe ed erano in tanti.

C’era la luna quasi piena, come ora, e la luce che ci si vedeva di notte, così, mentre giocava coi riflessi dei pugnali.

C’erano gli occhi grandi e neri di chi voleva andare a saccheggiare e a me chiesero se ci volevo essere, che c’era tanto bottino, c’erano gioielli e oro e dobloni e botti a non finire.

Ma io mi girai dall’altra parte e dissi che mi volevo riposare, per quella volta, perché stavo aspettando il mio amore, che doveva arrivare e volevo farmi trovare.

Loro dissero che mi perdevo il meglio per il nulla e che dovevo rinsavire; dissero che la vita non sta nell’attesa, ma nell’agire.

Allora dissi loro che l’attesa dell’amore è meglio del saccheggio, ma mi resi conto di non credere molto alle mie parole e così sollevai la zanzariera, saltai giù dall’amaca e m’infilai il pugnale nella cintura.

Andiamo, dissi, e loro urlarono e risero allegri mentre s’incamminavano spediti lungo la via, verso i cavalli cantando e urlando porcherie.

Mi diedero le redini di un baio e lui divenne il mio amico per il viaggio. Mi passarono la bottiglia e io bevvi e intanto cavalcavo piano, lasciando che mi portassero dove volevano e all’alba arrivammo.

Vidi il sole che ci salutava, sentii l’odore del mare che spumeggiava e li sentivo ridere lì davanti, e cantare.

Sparavano in aria per salutare l’Oceano ed il sole e la spuma del mare.

Erano ubriachi e stanchi e si fermarono a riposare.

Si accesero dei fuochi e qualcuno si mise sotto le coperte a dormire, altri raccontavano delle terre che ci attendevano, dei mari da solcare.

Fu allora che dalla baia si videro le vele e poi la nave arrivare e quando il sole fu alto ci vennero a prendere le scialuppe e fu così che lasciai il mio amore, per andare ad abbracciare il mare.

Annunci
Il tradimento

16 pensieri su “Il tradimento

    1. E’ strano, Andrea, perché nel racconto non si fa mai riferimento al genere del o della protagonista; com’è che hai pensato si trattasse di un brigante e non di una brigantessa?

    1. di tradimento, Trame, qui si parla di tradimento dell’amore… diciamo. Ma per un altro amore, come spesso avviene. Che mica sempre ci si innamora di una persona, a volte ci si può innamorare anche di un luogo, di una situazione… anche di un’idea e così via… tu mi capisci. Si può lasciare l’amore per una persona per l’amore di un luogo. Sì? No? Boh… forse sì!!

  1. Ha seguito ciò che veramente amava e che forse non voleva ammettere, finché non ha preso il sopravvento su lui e così non ha tradito se stesso.
    Serena notte, Patrizia

  2. curioso e intrigante questo racconto che nel protagonista non ha un maschile o femminile dichiarato. io leggo al femminile questa voce narrante, una specie di regina dei pirati. quanto al tradimento mi pare tu voglia dire che quando si va avanti sempre si tradisce qualcosa o qualcuno del passato. è l’ineluttabilità dei nostri atti.
    ciao,
    ml

    1. Sì, è un po’ così; come dire che noi siamo in perenne cambiamento, anche se non ce ne rendiamo conto, anche se i processi possono essere più o meno lenti, però è così. Assomigliamo un po’ alle variazioni che avvengono in natura, a dei passaggi di stato dal sangue caldo. Fingere che tali cambiamenti non avengono per pigrizia, o per vigliaccheria, o per non urtare la sensibilità di qualcuno è una forma di menzogna. Le esperienze ci cambiano, a volte sollevano ombre sopite. a volte ci aprono porte che nemmeno sapevamo esistessero; mica possiamo starcene fermi ad aspettare. Bisognerà pur andare a vedere che cosa c’è dietro a quelle porte, no? E andare avanti comporta inevitabilmente il lasciare indietro qualche cosa, non possiamo farci niente, dici bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...