Bene, ho deciso di rendere pubblica la mia immagine!!

Come dite?! Dite che in un epoca in cui i social pullulano, ma che dico, STRABORDANO di selfie e immagini in ogni posa e salsa dei singoli fruitori di media intasati di egoica onnipresenza fisica e mediatica, non c’è nulla di eclatante nel fatto che pure io voglia rendere pubblica la mia immagine?!

Ebbene, vi contraddico! Mi tocca, perché io di me, dovete sapere, che non pubblicai quasi mai nulla della mia persona perché finisse fra le spire fameliche della Rete. Forse molti anni fa, quando ancora non sapevo “se fosse il caso”, inviai delle mie foto a qualcuno, così, per inezia e molto per gioco e pentendomene quasi subito. E chissà in quale archivio da grande fratello finirono quelle mie foto… chissà.

Tuttavia non importa ormai molto, visto che il mio aspetto nel tempo è stato sottoposto all’inesorabile mutazione dovuta agli anni che passano e probabilmente sarei comunque irriconoscibile.

Ergo, questa mia decisione di pubblicarmi, per me, equivale ad una notizia rilevante…. ok, ok, è una notizia rilevante solo per me, ma in fin dei conti anche le singole foto dei singoli che si auto pubblicano i loro selfie sono piuttosto autoreferenziali, no? Voglio dire, non è che il mondo si ferma se qualcuno decide di NON pubblicare una propria foto in rete, giusto? Eppure tutti pubblicano le loro foto proprio come se ne andasse della loro vita! E ad ogni passo fanno foto delle loro vite per pubblicarle in rete come in una sorta di reportage in diretta di una moltitudine di esistenze che ormai non hanno più nulla, ma proprio nulla di intimo e di privato.

A me vien da dire che stiamo facendo un gran lavoro collettivo per facilitare il lavoro alle grandi multinazionali che si occupano di riempirci i nostri vuoti esistenziali con i prodotti che meglio ci si confanno. Gli facciamo vedere di che cosa veramente abbiamo bisogno, insomma…. o forse sono loro che ci “insegnano” di che cosa non possiamo fare a meno? Boh… Non so…

Comunque non voglio stare qui a fare quella che va per forza contro corrente e fa la difficile! Pure io voglio sentirmi parte della massa che si adegua al mercato, cacchio! Ci tengo, ecco… se non altro perché ho un’età e comincio a pensare che se fino ad oggi non mi sono allineata forse nella mia mente c’è qualche cosa di bacato, di irrimediabilmente deviato, insomma! No?! Eh!

E così ho deciso: pubblicherò un mio selfie… un giorno… forse. Appena capisco come si fa.

Bene, ho deciso di rendere pubblica la mia immagine!!